JJ17_rocco-siffredi

Mi metto a nudo… in teatro!

di Elisa Panto

Un mito nel settore dei film hard. Sposato con Rosa, ex miss Ungheria, da cui ha avuto due figli. Gestisce un impero hard a Budapest. 

  • Ciao Rocco e grazie per la disponibilità! Se non avessi fatto l’attore porno oggi saresti…? 
    Se non avessi fatto il pornodivo, mi avrebbero preso alla Sip a riparare telefoni, come avrebbe voluto mia madre, facendo finta di romperli per poterli riparare, che ne so, per trovare donne sole senza marito.
  • Come è nata la tua carriera di attore porno?
    Era il 1984, mi trovavo a Parigi dopo aver iniziato con la marina mercantile, mi ritrovai a collaborare nella gestione di un ristorante di un amico, quando Gabriel Pontiello, che aveva una certa notorietà nel mondo del porno negli anni ‘80, mi diede lo spunto per affacciarmi al suo mondo. Ne rimasi stupefatto, colto da tanti desideri, al punto da capire che poteva essere la mia grande passione, e da lì il pass per proseguire autonomamente.
  • Come fai a conciliare famiglia e lavoro?
    La mia famiglia è il perno della mia vita. Io e mia moglie ci adoriamo, in Ungheria, dove vivo, c’è una mentalità molto più aperta, intelligente. I miei figli sanno che lavoro faccio, non ho mai avuto bisogno di mentire alla mia famiglia, abbiamo sempre parlato senza tabù! Il più grande è la fotocopia di mia moglie, anche caratterialmente, il più piccolo invece è uguale a me, e appena vede una donna, non capisce più niente!
  • Parliamo del nuovo spettacolo teatrale Autentico, in scena a maggio 2021. Come è stata la tua prima volta su un palcoscenico?
    Emozionante… il teatro ti intimidisce e allo stesso tempo tira fuori il meglio di te! Ti carica di adrenalina! La prima volta è stato quel mix di emozioni, terrore, voglia, desiderio di farcela… poi la “guida” di Luciano Melchionna è stata impeccabile e insieme abbiamo sviscerato tutte le percezioni, le titubanze, le timidezze e abbiamo davvero dato il meglio!
  • Di cosa si parla nello spettacolo?
    Mi metto a nudo: parlo di sesso, di eros, ne parlo apertamente, come ognuno di noi lo fa nella sua testa. Parlo della differenza sessuale tra uomo e donna… chi ne stabilisce il limite? Parlo di me, della mia vita privata, della mia famiglia…porno e famiglia, i poli opposti che tengono insieme la mia vita.
  • Chi o cosa è ‘autentico’?
    “Autentico” sono io, è il regista, le attrici e gli artisti che si approcceranno a questo “strano” spettacolo, che non appartiene in pieno a nessun genere. “Autentico” è lo specchio della nostra società negli ultimi decenni, sempre più “falsa”, “pornografica” appunto.
  • Programmi futuri?
    Stiamo realizzando, attualmente in fase di scrittura, un progetto sulla figura del personaggio Siffredi, per Netflix, prodotto dalla Baltimore Production.
  • Conosci Jesolo?
    Sono stato a Jesolo tantissimi anni fa, e sicuramente durante la tournée mi piacerebbe visitarla nuovamente!
TOP
JJ31

>> Sfoglia l’ultimo numero!

Clicca sulla copertina
e scopri tutto ciò che c’è di bello
a Jesolo e nelle vicinanze.