JJ16_piste ciclabili_cortellazzo_jesolo_vista panoramica

Tra Grande Guerra e storia di Jesolo

Le bellezze del percorso di campagna

di Alessio Conforti

Siete pronti a pedalare tra i luoghi della Grande Guerra assaporando il profumo dell’ambiente e arrivando nel luogo che ospita i più importanti reperti antichi della Jesolo di un tempo? Se sì, allora seguiteci nel famoso

Percorso Blu, che valorizza i luoghi della campagna jesolana.

Si parte da piazza I Maggio, nel cuore del centro storico, si imbocca via Donizetti e si gira poi a sinistra, lungo via Roma Sinistra, fino allo svincolo con via Trinchet, un’arteria che conduce alla frazione di Ca’ Fornera. A colpi di pedali, vi sembrerà di vivere un’esperienza agreste tra campi coltivati e fiori profumati. Il tragitto vi porterà direttamente a due passi dal fiume Piave, da dove potrete utilizzare una pista ciclabile che costeggiando il corso d’acqua giunge, grazie a via Massaua, in località Cortellazzo. Un borgo ricco di storia che fu sede di varie battaglie della prima guerra mondiale.

Il nostro viaggio continua, una volta superato il ponte, subito a destra su via Cavetta Marina. La strada vi riporterà direttamente a Jesolo Paese in un contesto, anche qui, di grande valenza rurale. Giunti sul ponte del centro storico, si rigira verso via Donizetti continuando fino all’inizio di via Antiche Mura. Da qui si apre un nuovo mondo che porta dritto alle origini di Jesolo, la vecchia Equilium, di cui rimangono straordinarie testimonianze storiche, religiose e monumentali. Non resta che scendere dalla due ruote e ammirarle. Prima di ripartire per una nuova destinazione. 

JJ16_Pista Ciclabile_ jesolo_percorso blu
TOP
JJ31

>> Sfoglia l’ultimo numero!

Clicca sulla copertina
e scopri tutto ciò che c’è di bello
a Jesolo e nelle vicinanze.