JJ15_piste ciclabili_jesolo_via bafile

Bici rombanti, si pedala sull’ “Urban Route”!

di Alessio Conforti

Tra una giornata e l’altra al mare, non c’è niente di più bello che provare a percorrere, in lungo e in largo, le principali arterie della località che ci ospita. Il tutto, ovviamente, in bicicletta. Oggi vi consigliamo il Percorso Urbano (“urban route”), un tragitto semplice, di 27 km totali, che tocca le due estremità del lido. La partenza è fissata per comodità al PalaInvent di piazza Brescia. Immettendosi lungo la provinciale 42, in direzione Cavallino-Treporti, si pedala lungo viale Padania fino ai pressi del Porto Turistico. Da lì si vira a sinistra lungo via Anna Frank e quindi verso destra, arrivando in piazza Faro e gustandoci la vista mozzafiato del lungomare, a due passi dalla foce del Sile. Facendo però una brevissima pausa, perché l’avvenuta è solo all’inizio. Rimettendoci in sella, infatti, percorriamo via Alberto da Giussano in direzione via dei Mille, dando seguito a un percorso che ci permetterà, grazie alle due ruote, di addentrarci lungo la pista ciclabile più nota, quella che lega la città in un unico abbraccio e che attraversa Jesolo nella sua essenza più cittadina e commerciale. Il tragitto, verso est, è tutto dritto. Guardando a destra e a sinistra, è possibile osservare una molteplicità di negozi, sapori, essenze e desideri di vacanza. In successione, si segue un’unica arteria che accoglie le vie Verdi, Foscolo, Trentin, Bafile e Dante Alighieri. Quest’ultima, svoltando a sinistra, ci consentirà di entrare in via Levantina fino ad arrivare in piazza Milano.  Da qui si gira a sinistra giungendo in via Danimarca. Passando una grande rotonda, sempre procedendo verso nord, si arriva allo svincolo verso via Corer, un tragitto agreste che porta, grazie a viale Belgio, direttamente alla Pineta. Le nostre due ruote hanno saputo accompagnarci, ancora una volta, in due mondi opposti e paralleli: quello urbano e quello agricolo, così diversi ma allo stesso tempo così unici. Dopo una visita a Cortellazzo, siamo nei pressi della foce del Piave, grazie a viale Oriente il nostro percorso continua riportandoci, spostandoci verso ovest, di nuovo in piazza Milano. Da dove si può tornare indietro ammirando nuovamente lo stesso percorso fino in piazza Brescia, il punto di partenza originario. Che ne dite? Borracce alla mano e zaino in spalla. Le emozioni sono solo all’inizio. 

JJ15_piste ciclabili_jesolo_via bafile_urban route
TOP
JJ31

>> Sfoglia l’ultimo numero!

Clicca sulla copertina
e scopri tutto ciò che c’è di bello
a Jesolo e nelle vicinanze.