JJ23_piste ciclabili_lio maggiore

di Alessio Conforti

Osservare le specie animali più caratteristiche della laguna, godendo al contempo di un’atmosfera rilassante che ben si concilia con la vacanza balneare. Se cercate il percorso ciclabile che meglio rappresenta l’atmosfera ambientale di questa città, non potete perdervi questa escursione. Per prima cosa addentratevi sulla pista ciclabile che dal Lido, grazie a via Roma Destra, vi conduce a via DragoJesolo, in zona Jesolo Paese. Una volta arrivati in prossimità della Torre del Caigo (approfondite la sua storia), dopo un bel tratto lussureggiante baciato dal sole, girate a sinistra verso via Lio Maggiore, il tragitto più panoramico in assoluto che consente di correre su un percorso sterrato di 29 km. A destra e a sinistra sarete accompagnati da distese verdi costeggiate da alberi senza tempo, in un accompagnamento degno dei migliori tour. La destinazione è proprio la frazione di Lio Maggiore, nel cuore della laguna. Un’area pressoché disabitata che in passato ha ospitato anche un importate centro compreso nel Ducato di Venezia. A dominare ci sono flora e fauna autoctone, per gli amanti delle istantanee. Volete perdere un’occasione simile? La meta vale senza dubbio la pena di essere raggiunta, arricchita da una natura incontaminata dove i protagonisti assoluti, oggi come allora, sono pesca e vallicoltura. 

TOP
JJ31

>> Sfoglia l’ultimo numero!

Clicca sulla copertina
e scopri tutto ciò che c’è di bello
a Jesolo e nelle vicinanze.