Alessio Bacchin – Presidente Jesolo Turismo

JJ25 Alessio Bacchin

Alessio Bacchin – Presidente Jesolo Turismo

“Ospitalità, una sfida a medio e lungo termine”

di Alessio Conforti

Crescere, innovare, competere. Tre parole determinanti per il futuro di una località. Alessio Bacchin, presidente di Jesolo Turismo, guardando ai prossimi obiettivi che da vicino riguardano la nostra spiaggia.

 

  • Estate 2021 di successo. Quali sono stati i punti di forza?

    La nostra posizione, perché abbiamo un bacino di utenza grande. La pandemia, peraltro, ha valorizzato il turismo di prossimità, non solo di casa nostra, con numeri certamente positivi arrivati dai vicini austriaci e dai cittadini del Nord Italia.

  • Jesolo Turismo ha proseguito con gli investimenti anche durante la pandemia. Ci sono novità in arrivo?

    Si. Innoveremo ulteriormente gli stabilimenti balneari, anche se è bene dire che su questo tema abbiamo la sfida più importante dopo la sentenza del Consiglio di Stato sulle concessioni demaniali: dovremo muoverci in maniera coordinata. Nuovi lavori sono in previsione anche al campeggio International, ma al momento è tutto top secret. In mente abbiamo anche qualcosa sul PalaInvent, legato all’ecologia e alle rinnovabili.

  • Com’è cambiato il modo di vivere la spiaggia rispetto agli anni scorsi?

    A differenza di qualche tempo fa l’ospite cerca servizi di qualità ed è disposto eventualmente anche a pagarli. Ogni stabilimento dovrà cercare di specializzarsi: chi lo sport, chi le famiglie e chi il benessere. Faccio un esempio.

  • Prego…

    L’Oro Beach ha uno spazio giochi per i bambini che è impensabile in altri posti. Abbiamo famiglie che vengono anche da distante perché hanno un parcheggio comodo e possono stare tranquilli sotto all’ombrellone guardando i figli mentre giocano in un’area protetta e recintata. Al Green Beach invece si punta più sulle attività ludiche e sportive. 

  • A distanza di qualche anno ha funzionato la formula del rimborso del posto spiaggia in caso di maltempo?

    Devo dire di si, anche se per fortuna ha piovuto poco nelle ultime estati. Tuttavia quella formula è un incentivo alla prenotazione online, che sta dando ottimi risultati. In alcuni casi abbiamo richieste di oltre il 70%. 

  • Su cosa si dovrà puntare in futuro?

    Sull’innalzamento dei servizi e sull’accessibilità. C’è la necessità di pensare a un turismo che sia in linea con la nostra località, anche e soprattutto in termini di qualità. Il turismo è una sfida a medio e lungo termine. 

  • Il risultato più importante ottenuto di recente da Jesolo Turismo?

    Essere riusciti a mettere al sicuro i conti, aver stabilizzato i bilanci societari. Questo attraverso un’ottimizzazione delle attività anche nell’anno del Covid. E’ un grande risultato.

TOP

>> Sfoglia l’ultimo numero!

Clicca sulla copertina
e scopri tutto ciò che c’è di bello
a Jesolo e nelle vicinanze.