JJ10_jesolo_vista mare_adriatico_scoperte incantevoli

Onde di emozioni, curiosità e benessere

di Alessio Conforti

Una distesa d’acqua blu che rigenera sensi, cuore e mente. Un tesoro ambientale da custodire e preservare. L’Alto Adriatico, nella parte settentrionale d’Italia, bagna la città di Jesolo donandole quella caratteristica unica che la rende città balneare per eccellenza, con 15 km di arenile accompagnati dal suono delle onde. E poi il luccichio del sole, che all’alba e al tramonto disegna veri e propri capolavori artistici. Da qualsiasi parte lo si guardi. 

La località jesolana vanta da 15 anni consecutivi il riconoscimento della Bandiera Blu, assegnata dalla Fee (Foundation for Enviromental Education) che premia, tra i vari aspetti, anche l’eccellente qualità delle acque di balneazione e dei servizi igienici e di salvataggio. 

Un mare pulito, dunque, ricco di peculiarità e bellezze che talvolta non si riescono a scorgere solo dalla riva o dopo qualche bracciata in acqua. A qualche centinaio di metri dalla costa, infatti, ci sono le famose “Tegnue”, formazioni rocciose sott’acqua che servono da ripopolamento per una serie di specie marine autoctone. Vistarle è un qualcosa di irripetibile e unico. 

Non mancano poi le curiosità. L’Alto Adriatico, in prima istanza, si contraddistingue per essere, per definizione, un mare sabbioso: a questo si deve la torbidità dell’acqua, con la sabbia in sospensione a seguito di alcuni fenomeni naturali, come per esempio le maree. È popolato da pregiati molluschi bivalvi come capesante, canestrelli, noci di mare, capelunghe, telline e vongole. Prelibatezze che vivono proprio nei substrati sabbiosi: una specialità che non è comune ad altre zone d’Italia e che rende questo territorio molto ricercato.

E poi, come nelle migliori pellicole, ci sono gli incontri d’emozione. A largo, più di un pescatore, si è imbattuto nell’incontro con qualche simpatico delfino, che sulla costa veneziana è un ospite gradito ormai da tempo. 

Perché ogni luogo incantevole, per essere tale, ha bisogno di qualcosa di unico. E l’unicità di un posto è data anche da chi lo frequenta.

TOP
JJ31

>> Sfoglia l’ultimo numero!

Clicca sulla copertina
e scopri tutto ciò che c’è di bello
a Jesolo e nelle vicinanze.