Il veneto e le sue bellezze_VERONA_malcesine

Un patrimonio di città d’arte e luoghi ricchi di storia

Il veneto e le sue bellezze_BELLUNO_feltre

BELLUNO – FELTRE 

Feltre, che si trova alle pendici delle Dolomiti, è il centro principale del territorio feltrino; attorno all’insediamento storico antico, risalente ad epoca romana e situato sulle pendici di un colle chiamato “Colle delle capre”, oggi si sviluppano i quartieri e gli edifici più moderni. Percorrendo il centro storico, si viene attirati da magnifici palazzi, come ad esempio il Teatro de La Sena, denominato anche la “Piccola Fenice” per la sua somiglianza con il teatro veneziano; spicca poi la Galleria d’Arte Moderna Carlo Rizzarda, con una collezione di arti decorative che la rendono un unicum in Italia. Feltre inoltre è la porta d’accesso al Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, visitabile a piedi, in bicicletta o anche a cavallo.

 

CURIOSITÀ: Ogni anno ad agosto si tiene a Feltre il Palio dei Quindici Ducati, una rievocazione storica a carattere medievale che ricorda l’entrata della città di Feltre nella Serenissima.

Il veneto e le sue bellezze_PADOVA_Montagnana

PADOVA – MONTAGNANA 

Montagnana è un piccolo comune in provincia di Padova ed è membro dell’associazione “I borghi più belli d’Italia”. La città è conosciuta soprattutto per la sua cinta muraria, uno degli esempi meglio conservati di fortificazioni militari medievali, un tempo circondata da un ampio fossato alimentato dal fiume Frassine. Di grande interesse nel centro storico è il Castello di San Zeno, la cui costruzione risale al XII secolo, quando Ezzelino III da Romano decise di voler fortificare la città dopo averla data alle fiamme nel 1242. Oggi il Castello ospita il Museo Civico, la Biblioteca Civica e il Centro Studi sui Castelli. Nel centro storico si trova anche il Duomo, al cui interno sono conservati affreschi recentemente attribuiti a Giorgione.

CURIOSITÀ: Le mura di Montagnana sono state inserite dal FAI nel progetto “I Luoghi del Cuore”, un’iniziativa nata nel 2003 per tutelare i luoghi italiani da non dimenticare.

Il veneto e le sue bellezze_ROVIGO_Albarella.pjpeg

ROVIGO –ALBARELLA 

Albarella è un’isola immersa nel Parco del Delta del Po, collegata con un ponte alla terraferma e meta ideale per cicloamatori e amanti della natura incontaminata. Sull’isola si possono infatti ammirare fenicotteri, lepri e scoiattoli che vivono a stretto contatto con l’uomo, immersi in una vegetazione rigogliosa. Ci si può muovere a piedi, in bicicletta e anche a cavallo all’interno di tre boschi: il bosco dello sguardo, il bosco dell’anima e il bosco della conoscenza, all’interno del quale sono state realizzate apposite aree per bambini e per la pratica del birdwatching. Sull’isola è caldamente consigliato l’uso delle biciclette o delle golf car elettriche, mentre l’utilizzo dell’auto è consentito solo per raggiungere la propria abitazione.

 

CURIOSITÀ: Albarella si propone come meta green per eccellenza: nel 2020 è stato infatti inaugurato Albarella Land, il primo parco di avventura ecosostenibile per adulti e bambini.

Il veneto e le sue bellezze_TREVISO_Rolle

TREVISO – ROLLE 

Rolle, frazione di Cison di Valmarino, è un piccolo paese situato sui colli delle Prealpi trevigiane, a poca distanza dalla Via del Prosecco. Nel 2004 è diventato il primo borgo italiano tutelato dal FAI, Fondo per l’Ambiente Italiano, per la sua identità incontaminata e il suo sapere tradizionale.

Di particolare interesse nel centro storico è la Chiesa di San Giacomo e San Filippo, di origine antichissima, che si trova su un rialzo da cui è possibile godere di un panorama mozzafiato su tutta la valle. La forma attuale della chiesa si deve ad una ristrutturazione avvenuta nel XVIII secolo, quando venne elevata allo status di parrocchia. Fin dal ‘200, il piccolo paese si è legato ad una comunità benedettina, il cui monastero è visibile ancora oggi. 

CURIOSITÀ: Il poeta Andrea Zanzotto, in una poesia intitolata L’aria di Dolle, ha definito il borgo “una cartolina inviata dagli dei”. Verso anche riportato nella fontana al centro del paese.

Il veneto e le sue bellezze_VERONA_malcesine

VERONA – MALCESINE 

Malcesine è un piccolo paese sulla sponda veronese del Lago di Garda. Località turistica molto frequentata, offre ai visitatori attività per tutti i gusti, dalla spiaggia di sassolini bianchi fino al trekking sul Monte Baldo e alle passeggiate sul lungolago. Anche il centro storico merita una visita: vi si respira un’atmosfera medievale, come se il tempo si fosse fermato, merito soprattutto del Castello di Malcesine. La fortezza, che risale al periodo medievale, domina il paese dall’alto di uno sperone di roccia e si affaccia direttamente sul lago, regalando ai visitatori un panorama unico. Proseguendo per le piccole vie del centro, si possono visitare il porto e il Palazzo dei Capitani, oggi aperto al pubblico per congressi, concerti e matrimoni.

CURIOSITÀ: All’interno del Castello Scaligero, nella Sala Goethe, sono esposti i disegni raffiguranti il borgo e il castello, che lo scrittore realizzò durante il suo Grand Tour in Italia.

Il veneto e le sue bellezze_VICENZA_tonezza-del-cimone

VICENZA – TONEZZA

Tonezza del Cimone si estende su un altopiano circondato dalla Val d’Astico e dai monti Cimone e Spitz; il suo territorio inoltre è attiguo all’Altopiano dei Fiorentini e anticamente formava un unico tavolato con l’Altopiano di Asiago. 

Percorrendo i sentieri che l’attraversano, ci si trova immersi in una natura verde e rigogliosa, caratterizzata da una flora molto varia e da moltissimi animali, come camosci, caprioli, lepri e falchi. Il territorio offre inoltre moltissime attività, sia per l’estate che per l’inverno: Tonezza infatti è meta ogni anno di numerosi turisti che la scelgono per trascorrere qualche giorno di relax all’insegna della tranquillità e dell’aria pulita. Interessante è anche una visita all’Ossario del Monte Cimone.

CURIOSITÀ: Si narra che Tonezza sia stata fondata da sette briganti che, per sfuggire allo strapotere dei feudatari, si rifugiarono sull’Altopiano e diedero vita alle prime sette contrade.

TOP
JJ31

>> Sfoglia l’ultimo numero!

Clicca sulla copertina
e scopri tutto ciò che c’è di bello
a Jesolo e nelle vicinanze.