JJ20_i carrettini dei gelati_foto storiche_jesolo

80 anni di magia sulla sabbia

di Giovanni Cagnassi

Sono attività che a Jesolo esercitano da oltre 80 anni, con le prime testimonianze che risalgono addirittura alla fine degli anni ‘30. I carrettini dei gelati operativi sull’arenile sono da sempre un punto di riferimento per l’offerta turistica della località, garantendo ai turisti un servizio essenziale, quasi imprescindibile. 

D’altronde gustare una granita o un gelato in costume, baciati dalla brezza marina, a due passi (letteralmente parlando) dal mare, è un qualcosa di unico e per certi versi magico, se si pensa al sorriso che si accende sul viso dei bambini alla vista di questi simpatici mezzi a più ruote.

Per certi versi il loro passaggio sembra quasi scontato. Alzi la mano chi, almeno una volta, non si è fermato per una bevanda o un gustoso gelato, attendendo il proprio turno. Ma se riavvolgiamo il nastro, scopriamo che ciò che sembra banale, in realtà ha un passato da raccontare.

Pensate che i primi carrettini d’epoca vendevano frutta e zoccoli. Tra i primi a ottenere la licenza in città vi è la famiglia Ghirigato, che a Jesolo è un’istituzione. Giampietro, per tutti “Pyter”, è stato tra i pionieri di questo mestiere, prendendo l’eredità e il testimone dal padre, che a sua volta l’aveva ricevuto dal nonno. Per un totale di quasi 80 anni di attività. Davvero niente male. 

Da qualche giorno i carrettini sono tornati operativi sulla nostra spiaggia, pronti per un’altra estate di emozioni, ma anche di duro lavoro.

Agli albori i mezzi erano trainati a mano, seguiti da quelli in stile “bicicletta”, con gli esercenti che pedalavano dalla mattina alla sera, su e giù per la spiaggia. Immaginate la fatica, il sudore e i sacrifici. I gusti di gelato si contavano sulle dita di una mano, così come le bibite a disposizione del cliente. Un tempo il ghiaccio lo si comprava da ditte specializzate. Veniva fornito a lastre, poi spaccate e portate in spiaggia. Più volte si faceva su e giù per ricaricare i rifornimenti. 

Poi, con il passare degli anni, la tecnologia è venuta incontro alle esigenze di un settore sempre più in espansione. Sono arrivati i mezzi dotati di frigoriferi e motorini elettrici, più comodi e agevoli. I prodotti sono aumentati, l’offerta si è ampliata. Ed ecco quindi gelati dei più svariati gusti, per grandi e piccini, prima sciolti e in seguito confezionati. Quindi bibite fresche, frutta a pezzi e tante occasioni per ristorarsi e dissetarsi.

Le dotazioni a disposizione di queste realtà, oggigiorno, sono sempre più moderne. Talune sono dotate addirittura di pannelli capaci di attirare l’energia solare e consentire un risparmio nella ricarica notturna della batteria. Il futuro è quello ed è sempre più orientato alla svolta “green”.

TOP
JJ31

>> Sfoglia l’ultimo numero!

Clicca sulla copertina
e scopri tutto ciò che c’è di bello
a Jesolo e nelle vicinanze.