JJ13_moeche FRITTE_RICETTA

Cari lettori, in questo numero, vi proponiamo una vera chicca di stagione: le moeche.

Guidati passo passo da nonna Rosa, cuoceremo le “moeche frite”, piatto tipico della tradizione veneta. Sono rare, preziose e si trovano solo in due periodi dell’anno: Aprile/Maggio e Ottobre/Novembre.

Si possono gustare in tante osterie tipiche veneziane, oppure si possono acquistare in alcune pescherie particolarmente fornite e cuocerle comodamente a casa.

INGREDIENTI PER LE MOECHE 4 PERSONE:

  • 20 moeche vive
  • Farina tipo 00
  • 2 uova
  • 100 ml di latte
  • Olio di semi di arachidi per friggere
  • sale

INGREDIENTI PER LA POLENTINA BIANCA X 4 PERSONE

  • 500 gr di Farina di Mais Bianco
  • 3 litri d’acqua
  • Sale q.b.

Preparazione:

Iniziate lavando accuratamente le moeche, con acqua leggermente salata, finche non sono pulite, e lasciatele gocciolare per bene.

Prendete una ciotola capiente, rompete le uova, aggiungete il latte, un pizzico di sale e sbattete il tutto finché non si amalgama. A questo punto immergete le moeche nella ciotola e coprite con della pellicola trasparente e lasciatele per circa un paio d’ore, fino a che assorbiranno l’uovo. Così risulteranno più tenere in cottura.

Nel frattempo preparate la polenta facendo bollire l’acqua (in un paiolo sarebbe l’ideale, ma va bene anche una grande pentola) con l’aggiunta del sale. Iniziate a versare la farina a pioggia, poco per volta, mescolando continuamente con una frusta fino a quando la polenta inizia ad addensarsi. A questo punto continuate a lavorarla con un mestolo di legno, abbassando la fiamma e rigirando sempre nello stesso verso. Dopo circa 40 minuti la polenta è pronta. Se risulta troppo densa potete aggiungere un mestolo di acqua bollente alla volta, per intenerirla.

È arrivato il momento di cuocere le moeche. Riempite una padella con abbondante olio di semi di arachidi, portatelo a temperatura, prendete le moeche dalla ciotola e scolatele dall’uovo in eccesso, passatele nella farina e poi direttamente nell’olio a circa 170°C per circa 3/4 minuti.

Quando le moeche avranno un colore dorato, toglietele dall’olio e adagiatele su un foglio di carta assorbente. Salate quanto basta e servitele ben calde e croccanti, accompagnate dalla polentina bianca, calda e morbida.

Un altro modo, classico, per mangiare le moeche fritte é infarinarle e immergerle nell’olio da frittura a circa 170°C per 3 o 4 minuti.Togliere dall’olio, asciugare con della carta assorbente, aggiungere sale quanto basta e infine servire ancora calde e croccanti.

TOP
Jesolo journal Aprile 2022

>> Sfoglia l’ultimo numero!

Clicca sulla copertina
e scopri tutto ciò che c’è di bello
a Jesolo e nelle vicinanze.