JJ28_Scoperte incantevoli

La Pineta è conosciuta come il “polmone verde” di Jesolo ed è stata messa a dimora nel lido est sopra vecchie dune consolidate a partire dagli anni ’20 del 1900. La distesa originaria di pini domestici (Pinus Pinea) venne progressivamente invasa da altre specie vegetali come robinia e pioppo, seguita dalla successiva urbanizzazione. Uno degli angoli meglio valorizzati e tutelati è il Parco Pineta, proprio a due passi dal grattacielo del Merville e dalla spiaggia. Inaugurata ufficialmente il 21 giugno 2011, quest’area è facilmente accessibile in auto anche grazie al parcheggio limitrofo a via Oriente.

In questa zona è stato individuato un terreno di circa 16.570 metri quadrati che preserva la natura locale in un contesto che si fonde perfettamente con il territorio. Quest’area verde è stata pensata e realizzata dal famoso paesaggista portoghese João Ferreira Nunez unendo strutture metalliche nascoste da passerelle di legno per un effetto vedo-non-vedo che coniuga l’esigenza della durevolezza con quella del rispetto per la componente selvaggia. Da notare che l’architetto paesaggista portoghese ha sapientemente contrapposto le linee irregolari dei pini selvatici con i segmenti geometrici e ordinati delle camminate lignee, materiale naturale ma lavorato dall’uomo.

Se tutto intorno svettano grattacieli ed edifici residenziali di cemento e vetro, qui dominano incontrastati i pini. Insomma, il sopraddetto architetto di paesaggi ha saputo fondere l’opera umana con quella della natura preesistente tanto che il visitatore ha un senso di continuità e di armonia con la vegetazione circostante. Non mancano nemmeno dei pannelli informativi nei punti di snodo della camminata su flora e fauna per coloro i quali volessero un approccio più didattico alla camminata. Ne approfittiamo per ricordare che il parco non è attrezzato per i pic-nic e non dispone di giostrine per bambini. Ecco per voi, quindi, una location un po’ diversa da esplorare a due passi dalla via principale di Jesolo Est. Un posto dove natura e architettura possono offrirvi una gradevole alternativa.

TOP
JJ31

>> Sfoglia l’ultimo numero!

Clicca sulla copertina
e scopri tutto ciò che c’è di bello
a Jesolo e nelle vicinanze.